Denise Pipitone, si infittisce il mistero sulla ragazza russa: ore intense per Piera Maggio

0
74

Ore decisive per il caso Denise Pipitone. Fra poche ore andrà in onda il secondo atto del programma russo “Lasciali parlare”, in cui si affronterà il caso di Denise Pipitone e la storia della 20enne Olesya Rostova. A partecipare, secondo le ultime indescrizione, tramite collegamento Skype sarà l’avvocato Giacomo Frazzitta, legale di Piera Maggio.

Le speranze per mamma Piera si abbassano, almeno per la storia di Olesya Rostova. Infatti nella notte di ieri sul web sono girate le prime foto di Olesya affiancata ad una possibile sorella ucraina. La somiglianaza sarebbe davvero tanta. Il legale della mamma di Mazara del Vallo dichiara: “ricostruzioni fantasiose”. Il mantra di Piera Maggio invece è stato sempre lo stesso: “Siamo cautamente speranzosi”.

Il legale Frazzitta continua a sostenere che le uniche vie ufficiali da seguire siano quelle legali: “Leggo sui social ricostruzioni fantasiose e mie presunte dichiarazioni. Ribadisco di essermi limitato a trasmettere alla Procura di Marsala l’esito della documentazione scientifica che mi è stata inviata martedì e di non avere fatto alcun anticipazione circa l’esito degli esami sulla ragazza che sarà reso noto nel corso della trasmissione di stasera sulla tv russa”.

Mancano poche ore e Piera Maggio saprà la verità: Olesya e Denise sono la stessa persona?