Francia batte Austria ma non brilla, decide autorete Wober

0
15

DUSSELDORF (GERMANIA) (ITALPRESS) – Esordio vincente ma poco scintillante per la Francia, che nel debutto ad Euro 2024 batte per 1-0 l’Austria e conquista tre punti che gli consentono di raggiungere l’Olanda in vetta alla classifica del Girone D. Alla formazione di Deschamps basta un autogol di Wober nel finale di primo tempo, dinanzi ad un’undici comunque compatto e con tanta dedizione come quello allenato da Rangnick. La prima occasione della gara ce l’ha la Francia, dopo nemmeno dieci minuti, con l’azione in ripartenza che libera sulla sinistra Mbappè, rapido ad entrare in area e calciare sul primo palo trovando però la parata di Pentz. La squadra di Deschamps appare estremamente veloce negli scambi e nelle transizioni, ma con poca efficacia in zona gol, di fronte ad un’Austria ordinata e aggressiva. Gli austriaci, infatti, si faranno vedere pericolosamente al 36′, sul servizio di Gregoritsch per Sabitzer, che in acrobazia mette Baumgartner davanti a Maignan, bravo a respingere da due passi con i piedi. Passano però due minuti ed è la Francia a sbloccare il parziale, con l’accelerazione sulla destra di Mbappè che supera Mwene con un doppio passo e mette in area il pallone deviato da Wober nella propria porta. Vantaggio francese ma primo tempo complessivamente in equilibrio, che potrebbe tuttavia svanire al 55′, con la fuga a campo aperto di Mbappè non lucido però a tu per tu con Pentz nell’inquadrare la porta. Occasione clamorosa per il raddoppio dei Bleus, che continuano a spingere e al 68′ vanno ancora vicini al gol con un tracciante incrociato di Thuram ancora parato in tuffo da Pentz. Francia che non riesce a chiudere definitivamente i giochi, in un finale fatto di diverse interruzioni che porteranno ai nove minuti di recupero concessi dalla direzione di Gil Manzano, al termine dei quali è proprio la formazione di Deschamps a spuntarla.
– Foto Ipa Agency –
(ITALPRESS).