“Giallo come il sole”, il Progetto Odisseo apre le porte dell’Istituto di Padre Messina per mostrare la sartoria e l’hub sociale

0
147

Un incontro con i giornalisti per far conoscere la Sartoria sociale che con il ritorno dell’Isola in zona gialla ha potuto finalmente avviare le attività e per fare un primo bilancio del Progetto Odisseo finanziato da Con i Bambini – l’impresa sociale interamente partecipata da Fondazione con il Sud – e rivolto ai bambini e alle famiglie della Costa Sud di Palermo

Il Progetto Odisseo riapre le porte dell’Istituto di padre Messina alla stampa per raccontarsi, mostrare l’hub sociale creato al piano terra della struttura e presentare anche le attività previste per il prossimo tempo d’estate e rivolte a bambini e ragazzi. L’appuntamento è per lunedì 24 maggio alle ore 10,30.

Saranno presenti: la responsabile del Progetto Odisseo, Maria Pia Pensabene; l’assessora alla Scuola, al Lavoro, alle Questioni di genere e al Decentramento del Comune di Palermo, Giovanna MaranoMaurizio Artale, presidente del Centro Padre Nostro di Brancaccio; e la stilista Alice Salmeri, docente della Sartoria sociale, insieme alle mamme che partecipano al corso base di cucito

Nel corso dell’incontro sarà proiettato anche un breve report dal titolo “Giallo come il sole” che racconta le attività del Progetto Odisseo proseguite anche durante i difficili mesi della pandemia grazie alla determinazione e al lavoro di organizzatori, docenti e associazioni coinvolte nel progetto.