Inzaghi “Le critiche? Faremo parlare il campo”

0
22

OPORTO (PORTOGALLO) (ITALPRESS) – “E’ la partita più importante della stagione”. Simone Inzaghi è consapevole della posta in palio domani, nel ritorno degli ottavi di Champions fra Porto e Inter al Do Dragato. “Abbiamo passato un girone difficilissimo e ora abbiamo la possibilità di entrare fra le migliori 8 d’Europa dopo tanto tempo – sottolinea alla vigilia – Cercheremo di fare una gara di concentrazione e attenzione massima, a San Siro abbiamo giocato il primo tempo e domani ci aspetta il secondo in uno degli stadi più caldi d’Europa”. “Le critiche? Fanno parte del mestiere – aggiunge il tecnico nerazzurro – Ci sono sempre state, non ho mai risposto, figurarsi se rispondo oggi alla vigilia di una partita così importante. So come funziona il calcio, so chi muove le critiche e perchè, ma è il campo che parla e domani cercheremo di farlo parlare come abbiamo fatto in questi 18 mesi, nel bene e, purtroppo, qualche volta nel male. Perchè fidarsi dell’Inter? Il giorno del sorteggio dei gironi non so quanti si aspettavano di vederci agli ottavi ma noi ci credevamo tanto, volevamo arrivare a questo punto, abbiamo fatto un match d’andata buono e domani c’è la resa dei conti”. Inzaghi assicura che con la dirigenza il confronto è quotidiano, “ci si parla sempre. I gruppi si vedono nel bene e soprattutto nel male. Siamo secondi in campionato, in semifinale di Coppa Italia e negli ottavi di Champions e quando ci sono sconfitte pesanti, anche se non meritate come quella di La Spezia, bisogna restare uniti e i ragazzi lo sono come sempre”. “Quando cadiamo ci rialziamo subito, abbiamo sempre fatto così – gli fa eco Hakan Calhanoglu – Il nostro cammino in Champions è sempre stato buono, abbiamo affrontato squadre forti e abbiamo giocato bene. Siamo carichi e vogliamo andare ai quarti, è il nostro obiettivo”.
– foto LivePhotoSport –
(ITALPRESS).