Luca Zingaretti dice addio al Commissario Montalbano: “Esperienza conclusa”

0
195

“Ho fatto per 20 anni il Commissario Montalbano. Credo ora sia meglio il silenzio per onorare la memoria di Camilleri e del regista Sironi”. Lo dichiara Luca Zingaretti in un’intervista al quotidiano “La Repubblica”. “Non è mai stato un problema di soldi – ci tiene a precisare l’attore – , diciamo che per me è stata un’avventura professionale e umana meravigliosa. Adesso mi sembra conclusa. L’autore non scrive più e anche il mio amico regista, Alberto Sironi, se ne è tristemente andato”. 

Sembra proprio che il pubblico questa volta debba rassegnarsi alla fine di una tra le serie tv italiane più seguite, che ha reso ancor più celebri luoghi e piatti della Sicilia orientale. Da Ragusa Ibla a Scicli, passando per Punta Secca, modica, Ispica e Vittoria,esistono numerosi tour alla scoperta dei “luoghi di Montalbano”, che offrono addirittura la possibilità di soggiornare nella casa con terrazza di Punta Secca.

Zingaretti ha appena terminato le riprese per Sky della serie “Il Re”, dove interpreta il direttore di un carcere dai metodi discutibili. Nonostante ciò un pubblico attendo e affezionato continua a sperare ancora di vedere il Commissario Montalbano in azione, posto che all’appello mancherebbero due romanzi da trasporre in tv: il cuoco dell’Alcyon e Riccardino. Non ci resta dunque che attendere la prossima stagione, chissà che non ci riservi ancora qualche sorpresa…