Rifiuti. Orlando: “Stiamo cercando di rinviare la Tari”

0
177

Ieri il sindaco di Palermo Leoluca Orlando ha fatto una riunione con tutto il gruppo comunale per arrivare ad un taglio netto della tassa sui rifiuti. Per l’esattezza il taglio che il Comune vorrebbe dai fondi regionali è del 79%. Nel caso non fosse approvata questa richiesta di contributo per i problemi economici legati al Covid-19, i cittadini la dovranno pagare entro il 2 dicembre. Si aspetta quindi l’accordo tra la Regione Sicilia e Comune di Palermo.

ORLANDO: ” RIDUZIONE FINO AL 79%”

“Ho concordato col Presidente del Consiglio comunale di votare un rinvio della scadenza della TARI. La Regione Siciliana ha approvato a maggio un contributo per i Comuni che volevano ridurre, come noi abbiamo fatto, la tassa per le imprese danneggiate dall’emergenza Covid. Noi abbiamo approvato col Consiglio comunale una riduzione fino al 79%, ma non sono ancora arrivati e, senza una proroga della scadenza, imprese e professionisti dovrebbero pagare tutto entro il 2 dicembre. Con una proroga, la Regione avrà il tempo di erogare le somme e noi potremo applicare la riduzione.”. Così il Sindaco attraverso il suo profilo Facebook annuncia la proposta.