Fitto “Sul Pnrr siamo assolutamente nei termini previsti”

0
35

ROMA (ITALPRESS) – “Le modifiche del Piano rappresentano un’importante fase d’intervento, ma sicuramente vanno verificate con gli altri Paesi”. Lo ha detto il ministro per gli Affari europei, le Politiche di coesione e il Pnrr, Raffaele Fitto, in una conferenza stampa a Palazzo Chigi. “Al momento solo cinque Paesi europei hanno presentato le modifiche del piano con il Repower: questo dà l’idea che siamo assolutamente nei termini previsti, che sono quelli del 31 agosto, come la Commissione Europea ha più volte sottolineato”, ha spiegato Fitto.
“Bisogna fare molto velocemente, ma non bisogna fare in fretta, perchè facendo in fretta poi c’è il rischio di dover correggere molte cose. La modifica di un obiettivo intermedio deve essere accompagnata dalle conseguenze sugli altri obiettivi: non c’è la modifica di un obiettivo e basta, ma è un percorso che dobbiamo portare avanti fino a giugno 2026”, ha aggiunto.
“Il pacchetto sul quale lavoreremo adesso è un pacchetto organico complessivo che prevede la modifica degli obiettivi e poi complessivamente del Piano. Se la domanda è se aspetteremo il 30 agosto sera per presentare la modifica, la risposta è no. Stiamo lavorando per puntare a raggiungere questo risultato quanto prima possibile”, ha concluso il ministro.
(ITALPRESS).
-foto Palazzo Chigi-