La Fiorentina spreca e la Roma pareggia 2-2 al 95′

0
21

FIRENZE (ITALPRESS) – La Roma acciuffa un pareggio a tempo scaduto, beffando la Fiorentina che sognava il colpaccio. Ci pensa Llorente a segnare il gol del 2-2 quando ormai la partita sembrava incanalata verso il successo gigliato. Per Milenkovic e compagni l’amarezza è enorme anche e soprattutto alla luce del rigore fallito da Biraghi (il quarto errore della viola in questo campionato dagli 11 metri) a dieci dalla fine sul momentaneo 2-1. Per entrambe le squadre comunque un ridimensionamento delle proprie ambizioni stagionali. Di Ranieri, Aouar e Mandragora le altre reti del match.
Il primo tempo è un quasi monologo viola con gli ospiti che partono meglio con un modulo strano per De Rossi, ovvero difesa a tre ed El Shaarawy in posizione di esterno sinistro difensivo, ma poi sono i padroni di casa a dominare la scena. I gigliati trovano il vantaggio al 13′ con Ranieri bravo a sbucare alle spalle della difesa della Roma su calcio d’angolo battuto da Maxime Lopez e sponda di testa di Nico Gonzalez. Il difetto della squadra di Vincenzo Italiano è non chiudere la gara visto che non sfrutta sei angoli ed almeno quattro nitide palle gol con Mandragora, Sottil, Milenkovic e Belotti, con su quest’ultima decisiva la parata di Svilar. Da segnalare anche il cambio che è costretto ad operare già al 32′ con l’uscita di Mancini, già ammonito, che rischia dove volte l’espulsione e che viene invece sostituito da Hujisen.
Tutta un’altra formazione quella ospite nella ripresa che viene risistemata dal proprio tecnico e che usufruisce anche dell’uscita dal campo di Nico Gonzalez nei viola. La Roma prende fiducia e campo e capitalizza al 58′ con Aouar con spunto di Dybala e cross di Angelino che deviato diventa prezioso per il compagno di squadra algerino. Nel momento di maggiore difficoltà la Fiorentina rialza la testa e torna davanti al al 68′ con Mandragora che raccoglie una palla vagante in area. De Rossi decide a questo punto di inserire forze fresche con ingressi di Baldanzi e Zalewski per Dybala ed El Shaarawy. I gigliati potrebbero chiudere la gara a 10′ dalla fine ma Biraghi si fa ipnotizzare dal dischetto da Svilar proseguendo la striscia negativa della formazione viola dagli undici metri giunta a cinque errori. E’ un errore fatale che la Fiorentina paga in maniera atroce con la rete di Llorente (bel colpo al volo su sponda di Ndicka) ben oltre il 90′.
– foto Ipa Agency –
(ITALPRESS).