Super Napoli a Francoforte, quarti di Champions ipotecati

0
79

FRANCOFORTE (GERMANIA) (ITALPRESS) – Il Napoli non perde un colpo nemmeno in Europa e supera per 2-0 l’Eintracht sul suo campo, avvicinandosi così ai quarti di finale di Champions League. Sono Osimhen nel primo tempo e Di Lorenzo nel secondo ad affondare i tedeschi, in 10 per mezz’ora dopo il cartellino rosso inflitto alla loro stella Kolo Muani. I padroni di casa si rendono pericolosi al 5′, quando al termine di un’azione prolungata vanno al tiro in diagonale con Kolo Muani che calcia però a lato di molto. I partenopei provano a rispondere al 18′ quando Trapp sventa un tentativo di autogol di testa da parte di Kamada. Dal corner seguente, il portiere alza sopra la traversa una conclusione dal limite di Kvaratskhelia. Al 34′, Di Lorenzo lancia perfettamente Lozano in area e il messicano va al tiro, ma la palla centra in pieno il palo. L’azione però prosegue e Osimhen va a caccia della sfera, anticipa Buta che si addormenta e si prende un calcione in area dal difensore. L’arbitro fischia il rigore. Dal dischetto si presenta Kvaratskhelia, che si fa però ipnotizzare da Trapp che salva in corner. Gli ospiti però non si scompongono e al 40′ trovano il vantaggio. Lobotka intercetta un passaggio pigro di Gotze e lancia Lozano sulla destra che serve un pallone d’oro sul secondo palo per Osimhen, il quale non deve fare altro che appoggiare in fondo al sacco per l’1-0. La prima frazione si chiude sull’1-0. Gli azzurri partono bene anche nella ripresa e al 10′ vanno al tiro con Lozano, con Trapp che para. Il portiere si ripete due minuti dopo in uscita su Kvaratskhelia, il quale non sfrutta al meglio un assist del solito Lozano. Una nuova svolta arriva al 13′, quando l’arbitro estrae il rosso diretto per Kolo Muani dopo un intervento con il piede a martello su Anguissa. L’attaccante francese non ci sarà nella sfida di ritorno. La banda di Spalletti ne approfitta subito e al 20′ raddoppia. Anguissa verticalizza per Kvaratskhelia che serve di tacco all’indietro Di Lorenzo, il quale trafigge Trapp con un preciso piatto sinistro nell’angolino. Al 27′ Anguissa sfiora il tris quando calcia fuori di un soffio calciando praticamente da terra in area. Nel finale il ritmo cala e i campani gestiscono il risultato fino al fischio finale. Le due squadre torneranno ad affrontarsi a campi invertiti il 15 marzo, con il Napoli strafavorito per il passaggio del turno.
– Foto Image –
(ITALPRESS).