Alaa’ Hrioued vince la 39^ Lifestar Malta Marathon

0
85

Il franco-marocchino Alaa’ Hrioued rispetta il pronostico della vigilia vincendo, tra gli uomini, la 39th LifeStar Malta Marathon, prima tappa del circuito internazionale Running Sicily organizzato dalla ASD Agex di Nando Sorbello. La vera impresa nelle strade che da Mdina hanno portato 3.550 atleti al traguardo di Sliema, lo ha compiuto la scozzese residente a Malta Jemima Farley che, ha bissato il successo del 2023, conquistando primo posto, nuovo record della gara e nuovo primato personale in 2h35:41. L’atleta britannica ha preceduto sul traguardo la lituana Jelena Abele (2h48:26) e la ceca Zuzana Picmanova (2h53:36).

“Sono felice della vittoria e felice del record – ha detto Jemima Farley dopo la premiazione – il maltempo non ha inciso sulla mia prestazione. In Scozia ero abituata a correre in queste condizioni climatiche”.

Tra gli uomini il duello tra il 38enne Hrioued ed il coetaneo marocchino Lhoussaine Oukhrid è durato pochi km, poi il tre volte campione di Francia di Maratona ha fatto corsa in solitaria andando a vincere con il tempo di 2h18:54, davanti ai maltesi Andrew Grech (2h34:40) e Matthew Xuereb (2h35:05).

“Purtroppo il maltempo non mi ha consentito di puntare al record della corsa – ha detto Alaa’ Hriouednonostante la pioggia incessante, il percorso è stato buono. Voglio fare i complimenti all’organizzazione per avere facilitato il compito di tutti gli atleti”.

Anche nella Mezza Maratona, a distinguersi sono state le donne. A vincere è stata la marocchina Sanaa Achahbar che, qualche ora dopo essere arrivata in aereo a Malta, ha trionfato in 1h17:38 davanti a Rosalie Borg (1h23:15) e Margarita Ntina (1h26:08).

“La passione per la corsa di 3.550 atleti al via ha avuto la meglio sul maltempo – ha detto a fine gara l’organizzatore della 39th LifeStar Malta Marathon, Joe Micallefvoglio fare i complimenti a Jemima Farley per la vittoria ed il nuovo record. Non era facile in queste condizioni correre così forte. Ma i complimenti vanno fatti a tutti gli atleti in gara che hanno dimostrato quanto sia forte la voglia di gareggiare per le strade di Malta. Ringrazio tutti gli sponsor ed in particolare LifeStar per l’indispensabile supporto che ci ha consentito di organizzare una grande manifestazione che per la prima volta è stata trasmessa in diretta televisiva”.

Nella Mezza Maratona uomini ha vinto il britannico Matthew Willis in 1h03:38 davanti a Oisin Martyn (1h06:58) e Simon Bong (1h07:04).

“Questa prima esperienza con la Malta Marathon è stata sicuramente positiva – ha detto LifeStar chairman Paolo Catalfamosiamo pienamente soddisfatti della risposta degli atleti al richiamo di una manifestazione che unisce l’amore per lo sport ad un sano stile di vita”.

Presente alla premiazione anche l’Ambasciatore d’Italia a La Valletta, Fabrizio Romano, che ha premiato i primi atleti italiani, uomini e donne, della LifeStar Malta Marathon e della LifeStar Half Marathon.