Alex Scalia alla Sancataldese, la soddisfazione dello Sport Palermo e di papà Paolo

0
550
sport palermo scalia

“Con orgoglio abbiamo il piacere di comunicare che Alex Scalia da oggi è un nuovo giocatore della Sancataldese”. Con questo breve comunicato lo Sport Palermo ha reso noto il passaggio del difensore centrale nella squadra di San Cataldo che milita nel campionato di serie D. Una permanenza in verdefluoblu, quella di Alex, durata poche partite in cui però il promettente diciannovenne ha saputo dimostrare non solo le sue qualità tecniche ma anche umane, come racconta ai nostri microfoni papà Paolo Scalia, che ha avuto il piacere di allenare il proprio figlio e che adesso accoglie con grande soddisfazione il suo meritato salto di categoria:

“Alex si era inserito alla grande nel nostro gruppo, i ragazzi gli vogliono bene e hanno stima di lui – afferma il tecnico dello Sport Palermo e padre del neo difensore della Sancataldese -. Quando nel pomeriggio ha avuto la notizia che avrebbe firmato con la Sancataldese mi ha detto, scherzando, che gli dispiace andar via più per i compagni che per me. Io sono doppiamente felice perché a San Cataldo ho un pezzo del mio cuore avendo giocato lì cinque anni, è l’ambiente ideale perché è una piazza dove si può lavorare serenamente, si crede nei giovani, la gente è passionale ed è in grado di farti sentire un giocatore importante. 

Mio figlio nonostante la giovane età ha già avuto diverse sfortune a livello fisico – sottolinea Paolo Scalia – e per le vicissitudini che ha avuto spero che adesso sia arrivato il momento di raccogliere i frutti dei tantissimi sacrifici che ha fatto, non ha mai mollato e ha sempre creduto che può stare in campo e anche ad alti livelli. Adesso non deve fare altro che dimostrare il suo valore, glielo auguro con tutto il cuore. Spero che il futuro gli riservi solo cose belle”.