Il Milan batte di misura l’Empoli, la decide Pulisic

0
26

MILANO (ITALPRESS) – Il Milan non brilla ma porta a casa i tre punti contro l’Empoli grazie a una vittoria di misura (1-0 per i rossoneri al Meazza). E’ Pulisic a decidere il match sul finale del primo tempo, grazie a un mancino deviato da Luperto. I padroni di casa partono all’attacco e al 5′ vanno al tiro con lo stesso Pulisic, con Caprile che salva in tuffo. Lo statunitense sfonda spesso sulla destra e mette in mezzo almeno tre palloni invitanti sui quali i compagni non arrivano per poco. Il ritmo non è alto e i rossoneri non trovano spazi fino al 40′, quando riescono a trovare il vantaggio. Bennacer verticalizza per Okafor, che scappa alle spalle di Ismajli e serve a rimorchio Pulisic, il quale impatta con il sinistro trovando la deviazione fortuita di Luperto che inganna Caprile per il vantaggio dei rossoneri. Inizialmente annullata per fuorigioco di partenza di Okafor, la rete viene convalidata dopo l’intervento del Var. E’ l’episodio decisivo della partita: squadre negli spogliatoi sull’1-0.
I toscani escono dal guscio in avvio di ripresa e provano ad alzare il baricentro, senza però riuscire a impensierire Maignan. La prima vera occasione del secondo tempo arriva solamente al 29′, quando Loftus-Cheek parte da metà campo, arriva fino al limite dell’area e calcia con il sinistro ma Caprile è attento e salva in angolo. Tre minuti dopo, Okafor pennella dalla sinistra un cross interessante sul secondo palo sul quale arriva Calabria, che di testa spedisce però alto. Al 38′ il neo entrato Destro sfiora il pareggio centrando il palo di testa ma l’azione è vanificata da un fuorigioco di partenza del toscano. L’attaccante ci riprova al 42′, quando va a saltare tutto solo di testa in area raccogliendo un corner dalla sinistra ma la sua incornata, da ottima posizione, è debole e centrale. Il forcing finale degli uomini di Davide Nicola non produce ulteriori pericoli alla difesa avversaria e il risultato non cambierà più. L’ultima occasione sarà per Chukuweze, che ci prova con il sinistro dal limite in pieno recupero ma Caprile gli sbarra la strada. Per la squadra di Stefano Pioli arrivano così tre punti fondamentali nella corsa Champions.
– foto Ipa Agency –
(ITALPRESS).