L’intervista di Meghan Markle e Harry di Inghilterra fa tremare i reali

0
430
© Oprah Winfrey Instagram

Oprah Winfrey, la regina della tv americana, è riuscita nella sua impresa più “ardua”.

La celebre anchorwoman statunitense ha intervistato la “coppia ribelle di Casa Windsor“, il Principe Harry e Meghan Markle. I due, rinunciato al ruolo di membri senior della Royal Family, si sono trasferiti prima in Canada e poi stabilmente a Los Angeles, dove vivono con il loro primogenito Archie e attendono l’arrivo di un altro figlio.

Il 7 marzo sera la Cbs, dopo una campagna promozionale di fuoco, ha reso nota l’intervista integrale alla coppia, andata in onda l’8 in Inghilterra e ieri sera in Italia, su TV8. In contemporanea con la trasmissione inglese, il Regno Unito ha mandato in onda una diretta reale, in collegamento con la Regina, il Principe Carlo, William e Kate, per i festeggiamenti del Commonwealth Day. La famiglia reale si è concentrata interamente sulla giornata celebrativa, esaltando l’unità nazionale e elogiando il lavoro svolto dal personale sanitario durante l’emergenza Covid 19. Nessun riferimento ai Duchi di Sussex.

Secondo il Sunday Times, fonti non precisate vicine a Buckingham Palace l’avrebbero definita un “circo”, annunciando anche ripercussioni sui duchi se dovessero attaccare la monarchia. Secondo altre fonti, la Regina non ha guardato l’intervista, continuando ad occuparsi di suoi doveri istituzionali e della salute del marito, il principe consorte Filippo, ricoverato in ospedale per un intervento.

L’intervista sembra rendere ancora più grandi le voragini che si sono create tra Harry e la sua famiglia (soprattutto con padre e fratello) gettando ombre sia sui Windsor che sulla coppia. Ancor prima di andare in onda, il polverone mediatico che si è creato alla notizia dell’intervista (che ha un valore di 7 milioni di euro) è stato paragonato già a quello avuto per l’intervista di Lady Diana per la BBC nel 1995.

La duchessa del Sussex ha voluto togliersi parecchi sassolini dalle scarpe, dichiarandosi grata di trovarsi davanti a Oprah e di poter parlare, senza limitazioni e pressioni dai reali. Infatti, nel 2008, la Winfrey invitò Meghan nel suo programma e l’attrice non si presentò, solo oggi si scopre che non era stata una sua scelta non partecipare all’intervista ma le fu imposto dalla famiglia reale.

L’ex attrice americana si sente ora libera di poter parlare di tutto, svelando tutta la verità su Buckingham Palace e la famiglia reale, che per tutta l’intervista chiama “The Firm“, l’azienda.

L’intento della coppia è smascherare le bugie dei reali, raccontare la loro verità e difendersi dalle falsità uscite in questi anni. Meghan racconta di come la sua vita di corte fosse ingestibile e di come l’abbia superata solo grazie alla presenza di Harry. Il duca di Sussex invece dichiara di essere fiero di sua moglie e della sua decisione di abbandonare la famiglia reale, sentendosi molto vicino alle emozioni provate da sua madre tanti anni prima.

Il Principe Harry ha temuto un ripetersi della storia ai danni di sua moglie, riferendosi particolarmente alla tragica storia della madre bombardata da media e stampa internazionale. Ha dichiarato di essersi voluto allontanare per aver rivisto nelle reazioni della moglie alla vita di corte, le stesse di sua madre, ma al contrario di Lady D, Meghan Markle ha trovato subito l’appoggio del marito, soprattutto dopo che le sono state voltate le spalle all’interno della corte reale.

Mentre la coppia reale continua a confermare che ci siano ancora ottimi rapporti con la Regina Elisabetta, come normalmente accade tra “nonna e nipote”, il Principe Harry non risponde chiaramente alle continue frecciatine della regina dei talk show, quando si riferisce al Principe Carlo e al Principe William. Mentre da suo padre afferma di non avere risposte alle chiamate e alle mail, quando parla di suo fratello, Harry si dice solo dispiaciuto che sia rimasto “intrappolato” in quella gabbia che è la Famiglia Reale e che spera possa aprire gli occhi come ha fatto lui.

Senza titoli da Senior, senza scorta e senza stipendio reale, i due dichiarano a Oprah che il problema più grave e importante che li ha portati ad andare via, lasciando la loro vita a Londra, è stato il modo in cui è stato trattato il loro primogenito Archie. Secondo quando riferito nell’intervista, infatti, ci sarebbero state frasi razziste nei confronti del bambino, soprattutto sulla sua carnagione prima della nascita e al piccolo non sarebbe stato dato il titolo di Principe ma di Conte per questo motivo.

Le accuse di Harry e Meghan, diffuse in tutto il mondo, sono da verificare ma comunque molto gravi. Così tanto che, infatti, la Famiglia Reale non è potuta rimanere in silenzio, e nelle 48 ore successive alla messa in onda, ha rotto il silenzio pubblicando un comunicato. Buckingham Palace fa sapere che la Regina si dice molto “addolorata” dell’accaduto e che la vicenda “anche se potrebbero essere ricostruzioni divergenti, verrà presa assolutamente sul serio dalla Casa Reale a livello privato”. La Regina continua poi sottolineando che “Harry e Meghan rimarranno per sempre membri della famiglia reale amati da tutti“.