RO racing: Cazzaro e Raccuia portano a termine il Ciocco Rally

0
461

Il Ciocco Rally, gara d’apertura del Campionato italiano assoluto rally, non ha portato fortuna a Nicola Cazzaro e Sergio Raccuia. I due portacolori della scuderia RO racing sono subito stati attardati dalla foratura di uno pneumatico nella seconda speciale in programma. Il ritardo accumulato ha subito allontanato il duo veneto-siculo dalle zone nobili della classifica, Nicola e Sergio hanno allora preferito testare nuove soluzioni tecniche per vedere quali fossero le risposte della loro Peugeot 208 Rally4, sapientemente seguita dalla Delta Rally del patron Riccardo Cappato. I due alfieri del sodalizio di Cianciana hanno comunque concluso al settimo posto della affollatissima classe Rally4. In casa RO racing si guarda adesso alla prossima gara di campionato, in programma il 15 e 16 aprile ad Alba in Piemonte.

 “Sfumata ogni velleità di classifica abbiamo preferito testare nuove soluzioni d’assetto sulla nostra vettura francese ed abbiamo utilizzato le strade della Garfagnana per svolgere un accurato test in gara – ha detto Nicola Cazzaro – siamo pronti a rifarci già alla prossima uscita stagionale che coinciderà con il Rally di Alba a metà aprile”.