Sport Palermo, brutta sconfitta ad Alcamo nel secondo turno di Coppa Sicilia

0
312
alcamo sport palermo

La lunga scia di risultati utili consecutivi dello Sport Palermo si è interrotta oggi, mercoledì 29 novembre, nella prima partita del secondo turno di Coppa Sicilia. Una sconfitta rotonda, 4-0 il finale a favore dell’Alcamo 1928, in una gara fortemente condizionata dalla prematura espulsione del difensore centrale verdefluoblu Alex Scalia per doppia ammonizione al 21′ del primo tempo.

Un evento che stappa la partita a favore dei padroni di casa: pochi minuti più tardi infatti Licari, lasciato colpevolmente libero di avanzare, entrare in area e caricare la conclusione, trafigge Pisciotta per la prima volta con un perfetto diagonale. Solitudine di cui gode anche Cottone, due minuti prima del gong della prima frazione, che supera nuovamente l’estremo difensore dello Sport Palermo sugli sviluppi di calcio di punizione: si va al riposo sul 2-0 per l’Alcamo.

SECONDO TEMPO, L’ALCAMO CHIUDE LA GARA IN DUE MINUTI

Nella ripresa mister Scalia, che già aveva gettato nella mischia Lombardo per Lo Re, lascia in panchina Uzzo per inserire Maiorana e poco più tardi manda in campo Davì per Firetto. Sono solo le prime di una serie di sostituzioni, da una parte e dall’altra, che però non alterano gli equilibri del match. Poco dopo l’ora di gioco, infatti, arriva il terzo gol alcamese a firma Vivona, che ben imbeccato da un cross dalla sinistra insacca di testa al centro dell’area.

Due minuti più tardi è Doumbia a chiudere il match, superando abilmente un paio di avversari e insaccando per la rete del definitivo 4-0. Nel finale, in seguito ad un fallo di gioco si accendono gli animi tra Balsano e e Licari, con il direttore di gara Vitaggio di Trapani che manda anzitempo i due sotto la doccia.

Si chiude qui gara 1 del secondo turno di Coppa Sicilia per lo Sport Palermo, con una brutta sconfitta che però non altera quanto di buono fatto finora. Per quanto concerne la specifica competizione, infatti, nulla è compromesso con la squadra di Paolo Scalia che andrà a giocarsi le sue chance di qualificazione nella prossima gara contro la Polisportiva Salemi.

Ma, innanzitutto, urge primariamente voltare pagina e rituffarsi sul campionato, che vede lo Sport Palermo imbattuto da cinque gare e al quarto posto nel girone A di Prima Categoria. Uno stop certamente pesante e inatteso, dunque, ma da potere riscattare già a partire da domenica prossima, 3 dicembre, in casa del Palermo Calcio Popolare.

ALCAMO 1928-SPORT PALERMO 4-0: 27’ Licari, 44’ Cottone, 64′ Vivona, 66’ st Doumbia.